giovedì 8 maggio 2008

TRANSCOLLINARE: GRUVIERA CATRAMATA

E' curioso ed indignante al tempo stesso constatare il pessimo stato della strada Transcollinare.
Se da un lato qualcuno potrebbe dire che stiamo da tempo battendo lo stesso chiodo, dall'altro mi sento di rispondere che ogni mese che passa i problemi anzichè essere risolti aumentano.
Partendo dalla parte bassa ovvero il tratto che va dal ponte sul Rio Secco alla rotonda di Selvette si può appurare la pericolosità del marciapiede ove da tempo a causa di un incidente stradale il parapetto è stato abbattuto lasciando senza protezioni il profondo canale di raccolta delle acque piovane. Oltre a questo si aprono in continuazione voragini sull'asfalto il che è segnale molto preoccupante vista l'instabilità del terreno. Oltre a ciò va a ggiunto che nella seconda parte ovvero quella che va dalla zona Selvette a Villa Forcella oltre alla mancanza di illuminazione vi è da segnalare il pessimo stato del manto stradale ove si assiste da anni ad opere di trivellazione che sono si indispensabili ma che aumentano esponenzialmente il rischio per le vetture in transito.

4 commenti:

Alessandro ha detto...

Sei la vergogna di castel di lama la vergogna di ascoli peggio di te non esiste nessuno FACCIO UN APPELLO A KI LO LEGGE X SBAGLIO NON SIAMO TUTTI COSì LUI DICE STRONZATE A CASTEL DI LAMA STIAMO BENISSIMO CI VUOLE SOLO UN'ULTIMA COSA KE TU MAURO CORI TE NE VADA A FANCULO!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

CONTENTO TU ALESSANDRO, CONTENTI TUTTI. SE IL TUO UNICO DIVERTIMENTO E' IMBRATTARE MURI SPACCIANDOLA PER ARE ALLORA SEO MESSO BENE........

Alessandro ha detto...

allora io non ho mai imbrattato muri ma non è che stanno imbrattando su monumenti storici visto ke la nostra piazza non ha 10 anni basta una pennellata e va via tutto... Non fraintendiamo ci sono problemi molto più grossi di quelli di imbrattare i muri di una piazza... Te stai mettendo dei problemi che non servono... Come la destra di adesso si stanno proponendo dei temi come l'immondizia di napoli... o il rom che ruba una vekkietta ma pensare che c'è al governo un tizio che ha il monopolio delle tv dei giornali ossia di tutti i mezzi di informazione del momento non c'è problema. Che siamo presi per il culo da tutti per chi abbiamo al governo non è un problema no... Che dovremmo pagare 600000€/giorno per i casini tra rete 4 e europa7 non è un problema no... pensiamo ai rom e alla munnezza o al caso cogne... Peccato per voi che ci sono persone che hanno un cervello al contrario vostro...

Ermanno ha detto...

Questo Blog, Alessandro credo che sia fatto di parlare di problemi inerenti a Castel di Lama e non all'Italia. Certo i problemi dell'Italia sono anche quelli di Castel di Lama, ma qui quello che si vuole fare è far si che l'istituzione comunale debba essere stimolata a fare qualcosa. Io adesso non vivo a Castel di Lama, sto vivendo alcuni mesi all'estero ma presto ritornerò. I problemi che tira fuori Mauro Cori sono i problemi che la stessa gente propone. A me ad esempio non piace passeggiare in una piazza "nuova" dove ci siano scritte volgari e offensive dove l'odio è impresso nel travertino. Oppure spiegami invece il problema della rotonda che si trova in Villa Forcella, è possibile che un camion faccia manovra? Come è migliorata la circolazione dopo la rotatoria?
Per curare i problemi grandi bisogna partire dal basso. Tu forse quello che vuoi fare è una rivoluzione, e mandare fuori Ber*******, questo lo vorrei anche io, perché sembra che solo si voglia occupare di coprire i suoi problemi invece di pensare a quelli dei cittadini.
Pensando ai problemi di Castel di Lama, sono felice che ci sia una persona che pensa ai nostri bisogni; che ci sia una opposizione forte. Forse tu sei di Castel di Lama basso(della Btgola) quindi non sei al corrente dei problemi che dobbiamo ogni giorno affrontare noi cittadini di Castel di Lama alto(Piattoni). Ciao e stammi bene.