lunedì 26 maggio 2008

A VOLOR DI PROVA!!!!!!!!!!!

VI RIPORTO DI SEGUITO UN ARTICOLO CHE PARLA DEL CONVEGNO TENUTOSI A CASTEL DI LAMA ED ORGANIZZATO DALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE SULLE ENERGIE ALTERNATIVE.
MOTIVO DELLA PUBBLICAZIONE E' QUELLO DI VEDERE SE QUANTO DICHIARATO DALL'AMMINISTRAZIONE SEGUIRANNO FATTI. VOGLIO INOLTRE SOTTOLINEARE COME DALLA LETTURA DI QUESTO, SI PUO' SCORGERE LA PROPAGANDA POLITICA CHE GLI INTERVENUTI HANNO PRONTAMENTE FATTO CIRCA LE INTENZIONI DEL GOVERNO DI RIPORTARE IN ITALIA IL NUCLEARE.



Bilancio positivo quello scaturito dall'incontro tenutosi in Sala Consiliare presso il Comune di Castel di Lama dove esperti del settore e amministratori si sono confrontati in merito al tema: energia solare ed impianti fotovoltaici.

Rossi, Rossini e Mozzoni
L'impianto fotovoltaico è un sistema che trasforma l'energia solare in energia elettrica e in solare termico; è un modo di produrre energia alternativo in quanto non inquina ed è inoltre conveniente, economicamente.

Lo Stato paga chi produce energia con tali sistemi, e il costo dell'installazione dei pannelli ( 20 mila euro circa), può essere ammortizzato in otto anni, dopo di che, e per un periodo di 20 anni si possono guadagnare fino a 50 mila euro, vendendo l'energia alla rete Enel. E ogni anno si risparmiano 2500 euro, grazie al contributo statale di 1800 euro e al risparmio generato di 730.

Basterebbe questo per far capire l'importanza di questi nuovi sistemi di produzione e vendita diretta, dopo l'autoconsumo, e in forme diverse - scambio o cessione alla rete - di energia da una fonte rinnovabile, pulita e praticamente illimitata come quella solare.

Di tutto ciò si è parlato in un seguitissimo convegno svoltosi a Castel di Lama, presso la sala consiliare, sabato 24 maggio.

Non solo il sindaco Patrizia Rossini, l'assessore Mozzoni, e il Presidente della Provincia Massimo Rossi, a spiegare i vantaggi dell'adozione del fotovoltaico, e gli incentivi statali del "Conto Energia" ( Decreto ministeriale 19 feb. 2007), ma anche esperti e tecnici di aziende come Solenergy e Merloni Produce Energia, e di istituti di credito, come Banca Marche, che sono intervenuti per l'occasione.

" Una giornata di informazione e di confronto utile con operatori e cittadini - ha detto il sindaco Rossini - su un tema di fondamentale rilevanza per il presente e per il futuro dell'ambiente e della qualità della vita di ognuno di noi. L' abbiamo promossa per favorire la diffusione di un nuovo impegno collettivo e di una nuova cultura del risparmio energetico e dell'uso consapevole delle risorse esistenti, facendo conoscere le tecnologie più innovative presenti nel campo delle fonti rinnovabili."

Dal canto suo il Presidente Rossi ha ricordato i progetti nel fotovoltaico già realizzati sul territorio - 7 milioni investiti per 18 impianti e 1 megawatt di potenza, che saliranno a 22 nei prossimi mesi - ma soprattutto l'importanza di una diffusa e capillare informazione sull'argomento, a livello di territorio, a vantaggio di tutti, famiglie e imprese, e contro i facili slogan degli ultimi tempi e le scorciatoie rischiose del nucleare ( abbandonato dagli USA, per esempio) : "Dicono gli esperti che ogni ora il Sole irraggia sulla Terra una quantita di energia sufficiente per il consumo energetico mondiale complessivo di un anno ! - ha sottolineato. Occorre sviluppare tecnologie e ricerca per catturare tutta questa energia pulita e gratuita che riceviamo."

Un messaggio che tutti i presenti hanno pienamente condiviso. A cominciare dal Comune di Castel di Lama, che con il convegno ha avviato un percorso di sensibilizzazione sull'uso delle fonti rinnovabili, e che dopo la buona risposta ottenuta oggi, proseguirà nel prossimo futuro con nuove e concrete iniziative.


25/05/2008

3 commenti:

Alessandro ha detto...

e forse questo convegno è stato voluto dalla tua destra??? ma non ti vergogni??? Guarda che i verdi sono di sinistra... quelli che vogliono l'energia pulita fonti alternative voi andate con le centrali nucleari... si torniamo indietro... le stanno levando tutti che la resa è bassa no noi andiamo indietro... bravi bravi... Quanto siete geni...

mauro ha detto...

capisco la tua avversità a quello che io senza paura denuncio quotidianamente. Penso proprio che tu per ragionare così devi essere foraggiato da qualcuno che ti fa mangiare

Alessandro ha detto...

Sto studiando ingegneria chimica e so cosa significa centrali nucleari e quanto sporcano e quanto producono vatti a informare...